Questo sito usa alcuni cookies

Alessio Lega

(Lecce, 1972)

Caparbiamente convinto che cambiare il mondo sia sempre possibile, anche con la musica, ha iniziato a scrivere canzoni nel 1985.

Da allora, per scelta più «cantapoeta» che cantautore, ha tenuto centinaia di concerti in tutta Italia e ha inciso cinque cd che gli sono valsi due nomination e una Targa al Premio Tenco (quest’ultima nel 2004 con l’album Resistenza e amore).

Storico della canzone d’autore, nelle tante espressioni che ha assunto in tutto il mondo, ha anche pubblicato il libro “Canta che non ti passa” (Stampa Alternativa, 2008).

Nel 2012 Alessio Lega con Ascanio Celestini ha scritto il libro edito da Eleuthera “Incrocio di sguardi” conversazione su matti, precari, anarchici e altre pecore nere, una conversazione sul teatro di Ascanio Celestini.