Questo sito usa alcuni cookies

TangoYMusica: 8 febbraio 2013 – Splendore Morte e Resurrezione del Tango

Conferenza – concerto con il “cantapoeta” Alessio Lega

Alessio Lega: canta e racconta il Tango: la sua storia, la sua evoluzione, i suoi protagonisti, le sue influenze sulla musica mondiale.
Guido Baldoni: fisarmonica e direzione musicale.Un concerto, ma non solo un concerto.
Una narrazione musicale che, attraverso le canzoni e le poesie, dipinge in 5 quadri questo “pensiero triste che si balla”. Carlos Gardel, il mito nazionale. Enrique Santos Discepolo, il massimo poeta. Astor Piazzolla, l’innovatore. Canzoni, ma anche le storie personali di grandissimi artisti – che furono grandi emigranti e viaggiatori – dipanano la storia di un secolo breve e pienissimo, di un popolo che è un crogiuolo di genti, per una musica che è rimpianto e sensualità, erotismo e angoscia, speranza e inquietudine. L’occasione ghiotta di ascoltare Volver, Cambalache, Balada para un loco, ecc. suonate dal vivo con chitarra e fisarmonica, di sentire il racconto della storia dietro le canzoni, illustra la trama aperta e infinita del Tango.

curriculum di Alessio Lega

scaletta:

  • Sur
I quadro GARDEL

  • Volver
  • Mano a Mano
  • Questa abajo
II quadro DISCEPOLIN

  • Cambalache
  • Uno
  • Discepolin
III quadro NO-TAN GO-TAN

  • Violin de Becho
  • Los Hermanos
IV quadro TANGO/MONDO

  • Tango ballade (Brecht/Weill)
  • Addio tabarin
  • Tango funebre (Brel)
  • Casa del ladro (Celestini)
  • Démodé (Lega)
V quadro PIAZZOLLA

  • Balada para un loco
  • Jacinto Ciclana
  • Sur (ripresa e fine)

ore 21,15 – ingresso gratuito

la serata proseguirà con la consueta
Milonga del Venerdì dalle ore 22,30 alle 2,00

musicalizador
Gabriella Marchesi
(la Pirucha)